THE REVIEN by LILIANA RUSSO to

The Review by Liliana Russo to
Tedesco Maria Pia in art Mato 's personality Maria Pia Tedesco there  eclectic, dynamic, friendly and charming: a set of virtues that the artist uses to transfer his creativity in his paintings bringing emotional practical skills, knowledge of techniques and the elegance of a cocktail of pigments and harmonies ranging w. on the canvas with a light captured the instant when it comes to determining the color in outer space , giving thus rise to issues that draw their inspiration in the corridors and the rooms and actually lived, as a result of experience, which, in their transformation, have contributed to the growth of evolutionary thought and the inner world of the artist. The journey back to Maria Pia (in art Mato) pauses often in moments of childhood to recover the perception and vision on the world and view things in a childish feeling understood and with the same purity '"Euphoria" with which children look and feel. plans on taking canvases "shapes" informal harmonies and surreal compositions on space travel sequences of images of two parallel worlds that project two lives: the life of yesterday and today's life, interweaving stories, nostalgic reminders of a universe in which the music is inaudible , but perceived by the unconscious during the trip in a time that drags the memories that the sound of a "Carillon" brings back memories. They are all works in a eplodono joy of color, through a Pennel guided by a firm hand and secure, giving rise ordered and disordered compositions deliberately as a metaphor of the finite and unfinished in which we can glimpse, in the silence of the night which directs the light necessary to the understanding of the mysteries of the universe of acceptance and trust of the intervention of a divine hand: . every work of Mato, in fact, seems to invoke the metaphor overture of new energies in every order gets the projection of new beginnings Summary of concepts and thoughts expressed through the universal language in which the image can not overlook the poetic language elaborated through coordinates "coloring" to lead towards the vision of a kind built by a real space and a spiritual prerequisite aimed at the recovery needs of the core values ​​that sublime existence. In other words, the work represents the path of Mato author and artistic development and growth and evolution of the inner woman.
Liliana Russo



****************************************************************************

La Recensione di Liliana Russo a
Maria Pia Tedesco in arte Matò


Nella personalità di Maria Pia Tedesco si evidenzia un carattere eclettico e dinamico, simpatico e affascinante:un
insieme di virtù che l'artista utilizza per trasferire la sua creatività emozionale nelle sue tele mettendo in pratica
abilità , conoscenza delle tecniche e l'eleganza dello stile
Un coktail di pigmenti ed armonie di linie spaziano sulla tela con una luce catturata nell'istante in cui si viene a determinare il colore
nello spazio esterno
dando, così, vita a tematiche che traggono la loro ispirazione nei percorsi e negli ambienti vissuti e in realtà, conseguenza di esperienze, che, nella loro trasformazione, hanno contribuito alla crescita evolutiva del pensiero e del mondo interiore
dell'artista.
Il viaggio a ritroso di Maria Pia (in arte Matò) si sofferma spesso nei momenti della fanciullezza per recuperare la percezione e la visione sul mondo e sulle cose nell'ottica
di un sentimento infantile inteso con la stessa purezza e l' "Euforia" con cui i bambini osservano e percepiscono.
Su piani di tele che assumono"forme"informali e armonie di composizioni su spazi surreali
viaggiano sequenze di immagini di due mondi paralleli che proiettano due esistenze:
la vita di ieri e la vita di oggi , intreccio di storie , richiami nostalgici di un universo in cui inudibile è la musica
ma percepibile dall'inconscio durante il viaggio in un tempo che trascina i ricordi che il suono di un"Carillon"
riporta alla memoria.
Sono tutte opere che eplodono in una gioia di colori, attraverso una pennelata guidata da una mano decisa e sicura,
dando vita a composizioni ordinate e volutamente disordinate come metafora del finito e del non finito in cui si intravede , nel silenzio della notte
la luce necessaria che orienta verso la consapevolezza
dell'accettazione dei misteri dell'universo e la fiducia dell'intervento di una mano divina:.
ogni opera di Matò, infatti, sembra richiamare in metafora l'ouverture di nuove energie che in ogni fine ricava
la proiezione di nuovi inizi
Sintesi di concetti e di pensiero espressi con il linguaggio universale delle immagine in cui non sfugge il linguaggio poetico
elaborato attraverso le coordinate "coloristiche" per condurre verso la visione di una natura costruita da uno spazio reale e da uno spirituale, condizione necessaria
finalizzata alla necessità di recupero dei valori fondamentali che sublimano l'esistenza .
In altre parole l'opera di Matò rappresenta il cammino e lo sviluppo artistico dell'autore e la crescita evolutiva ed interiore della donna

Liliana Russo



De *****MATOART*****Maria Pia Tedesco